Non c’è sapienza, né fede, né bellezza, se non ho in me la Carità. Solo l’amore è specchio dell’Eterno, non finirà in un tramonto. Non c’è potenza, né forza, né speranza, se non ho in me la Carità. Un grido sale da chi non ha che te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Tra le mie braccia il dono del conforto Nel mio silenzio la forza del perdono Nei miei pensieri la strada verso te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. In te si si fa realtà, in te si fa realtà, in te si fa realtà.
VIDEO



PAPA FRANCESCO
RASSEGNE
Osservatore Romano
Agnelli o lupi?
Inserita il 15/02/2017 - 13:44:31
Le difficoltà di una scelta definitiva
Inserita il 15/02/2017 - 13:38:39
Avvenire
Il Papa: la speranza cristiana non emargina, Dio apre la sua casa a tutti
Inserita il 15/02/2017 - 14:05:49
Migranti: i numeri del 2016
Inserita il 02/01/2017 - 09:20:57

Terza Giornata di preghiera contro la tratta
Inserita il 05/02/2017 - 18:03:25
"CAGLIARI NEGLI OCCHI E NEL CUORE"
Inserita il 22/01/2017 - 19:22:17
APPUNTAMENTI IN EVIDENZA
<< Marzo 2017 >>
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Titolo: 9 aprile 2017 - Domenica delle Palme
Data: 09/04/2017 dalle 01:00 alle 23:00
Descrizione: Durante la Domenica delle Palme si ricorda l'ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme, avvenuto a cavallo di un asino, mentre la folla ne osannava il nome e agitava rametti di palma e di ulivo in suo saluto. Proprio in onore a questa tradizione, la messa della Domenica delle Palme ha inizio all'esterno della chiesa dove verrà recitata la liturgia e dove la folla è radunata in attesa del sacerdote che, quel giorno, benedirà i rami di ulivo e di palma, prima di dare inizio alla processione che conduce in chiesa. Anche il rito della liturgia è peculiare: si celebra la messa leggendo tre passi della "Passione di Gesù" e il sacerdote, al contrario di tutte le altre domeniche di quaresima, può indossare i paramenti di colore rosso. Terminata la messa, i fedeli tornano a casa con le loro foglie di palma e i rametti d'ulivo benedetti, che rimarranno dentro casa un anno intero in attesa della nuova Domenica delle Palme, dell'anno a venire.
Titolo: •DOMENICA DI PASQUA - RISURREZIONE DEL SIGNORE 2017
Data: 16/04/2017 dalle 01:00 alle 23:00
Descrizione: Alleluia! Questo è il giorno che ha fatto il Signore: rallegriamoci ed esultiamo. Rendete grazie al Signore perché è buono, perché il suo amore è per sempre. Dica Israele: «Il suo amore è per sempre». La destra del Signore si è innalzata, la destra del Signore ha fatto prodezze. Non morirò, ma resterò in vita e annuncerò le opere del Signore. La pietra scartata dai costruttori è divenuta la pietra d’angolo. Questo è stato fatto dal Signore: una meraviglia ai nostri occhi. Alleluia
Titolo: Traslazione delle Reliquie di San Vincenzo de' Paoli
Data: 26/04/2017 dalle 01:00 alle 23:00
Descrizione: Si commemora oggi, 26 aprile, la traslazione del corpo di San Vincenzo, che, a causa delle sommosse contro la corte francese, era stato nascosto e che il 25 aprile 1830 l’arcivescovo di Parigi, Giacinto Luigi de Quelen, trasferì, custodito in un’artistica urna, dalla cattedrale alla nuova chiesa della Congregazione, dove ancora oggi è oggetto di venerazione.
Seguici su